Corte di Cassazione, sezione II, sentenza 20 febbraio 2012 n. 6682. Il mancato avviso al difensore di fiducia della fissazione dell’udienza preliminare comporta una nullità assoluta per violazione del diritto di difesa con la conseguente nullità della sentenza impugnata

/, Diritto Penale e Procedura Penale, Sentenze - Ordinanze/Corte di Cassazione, sezione II, sentenza 20 febbraio 2012 n. 6682. Il mancato avviso al difensore di fiducia della fissazione dell’udienza preliminare comporta una nullità assoluta per violazione del diritto di difesa con la conseguente nullità della sentenza impugnata

Corte di Cassazione, sezione II, sentenza 20 febbraio 2012 n. 6682. Il mancato avviso al difensore di fiducia della fissazione dell’udienza preliminare comporta una nullità assoluta per violazione del diritto di difesa con la conseguente nullità della sentenza impugnata

Corte di Cassazione, sezione II, sentenza 20 febbraio 2012 n. 6682. Il mancato avviso al difensore di fiducia della fissazione dell’udienza preliminare comporta una nullità assoluta per violazione del diritto di difesa con la conseguente nullità della sentenza impugnata

Il testo integrale[1]

Corte di Cassazione, sezione II, sentenza 20 febbraio 2012 n. 6682.

Così deciso dalla Suprema Corte di cassazione con la sentenza n. 6682/2012.

Tale nullità, infatti, non può ritenersi sanata dal fatto che il difensore di ufficio, che ha partecipato all’udienza, in assenza dell’imputato, non la abbia tempestivamente eccepita.

La nomina del difensore di ufficio deriva proprio dalla nullità per omesso avviso al difensore di fiducia e sarebbe contraddittorio riconoscere alla condotta di un soggetto il cui ingresso nel processo è frutto della nullità, l’attitudine a sanare il vizio.

 

Sorrento 21 febbraio 2012.

Avv. Renato D’Isa

Lascia un commento