Corte di Cassazione, sezione IV, sentenza 16 febbraio 2012 n.6381. In caso di guida in stato di ebbrezza è considerato incidente stradale anche l’uscita di strada senza conseguenze.

2

Il testo integrale

Corte di Cassazione, sezione IV, sentenza 16 febbraio 2012 n.6381

Il ricorrente aveva tentato di mettere in discussione la lettura data dai giudici di appello della definizione di incidente stradale.

L’imputato aveva sostenuto che il termine incidente stradale si usava per indicare esclusivamente una collisione con altri utenti e non poteva dunque indicare un semplice comportamento anomalo.

Per la Suprema Corte invece, condividendo l’interpretazione data dai giudici di secondo grado, è un incidente stradale qualunque situazione che esorbiti dalla normale marcia del veicolo in area aperta alla pubblica circolazione, con pericolo per l’incolumità altrui e dello stesso conducente.

Il concetto non può essere limitato ai casi di investimento o di collisione tra autoveicoli e non implica necessariamente la produzione di danni a cose proprie o altrui o lo scontro con altri veicoli o comunque il coinvolgimento di terze persone, con danni alle stesse.

Sorrento, 17 febbraio 2012

Renato D’Isa

Testo scaricabile e consultabile dal portale giuridico del Sole24Ore – Guida al diritto

http://www.diritto24.ilsole24ore.com/guidaAlDiritto/penale/sentenzeDelGiorno/2012/02/incidente-stradale-anche-l-uscita-di-strada-senza-conseguenze.html