Cassazione civile 2011

Corte di Cassazione, Sezioni Unite, sentenza 24080 del 17 novembre 2011. Punibile con la sanzione della censura l’avvocato che non consegna i documenti al nuovo difensore dopo la revoca del mandato

Corte di cassazione – Sezioni unite civili – Sentenza 17 novembre 2011 n. 24080. Punibile con la sanzione della censura l’avvocato che non consegna i documenti al nuovo difensore dopo la revoca del mandato

Il testo integrale

Corte di Cassazione, Sezioni Unite, sentenza 24080 del 17 novembre 2011

Così le Sezioni Unite della Corte di cassazione con la sentenza n. 2408/2011.

Punibile con la sanzione disciplinare della censura l’avvocato che dopo la revoca della sua nomina a difensore non consegna i documenti e la contabilità delle spese sostenute al nuovo incaricato

La Cassazione, a sezioni Unite, ha confermato la sanzione inflitta a un professionista lombardo il quale, pur dichiarandosi disponibile a fornire tutta la documentazione aveva posto in essere un comportamento volto unicamente nella direzione di evitare la consegna della copie della sentenza del Giudice di Pace con le quali il cliente avrebbe dovuto procedere in forma esecutiva violando in tal modo il disposto di cui all’art. 42 cdf ed impedendo e/ comunque rendendo più difficoltosa l’attività di verifica inerente la posizione.

Sorrento, 18 novembre 2011.

Avv. Renato D’Isa

Annunci

Lascia un commento o richiedi un consiglio