Cassazione civile 2011

Corte di Cassazione – Ordinanza del 13/1/2011, la n. 680 – obbligo di segnalazione della presenza della postazione fissa di rilevamento – contenuto – apposizione del segnale sulle strade confluenti in quella ove è collocato l’autovelox – necessità – condizioni

 SANZIONI AMMINISTRATIVE PER VIOLAZIONE DEL CODICE DELLA STRADA – VIOLAZIONE DI VELOCITA’ – ACCERTAMENTO MEDIANTE AUTOVELOX

La legittimità delle sanzioni amministrative irrogate per eccesso di velocità, accertato mediante “autovelox”, è subordinata alla circostanza che la presenza della postazione di rilevazione della velocità fosse stata debitamente e preventivamente segnalata non solo sulla strada ove è collocato l’ “autovelox”, ma anche sulle strade che in essa confluiscono, quando l’intersezione si trovi a valle del segnale di presenza dell’ “autovelox”, ma a monte di quest’ultimo.

Ordinanza n. 680 del 13 gennaio 2011

(Sezione Sesta Civile, Presidente G. Settimj,  Relatore L. Piccialli)

per la consultazione dell’ordinanza integrale

Segnalazione dell’autovelox anche sulle strade che nella strada ove è collocato confluiscono

Annunci

Lascia un commento o richiedi un consiglio