Cassazione civile 2011

Corte di cassazione – Sezione III civile – Sentenza 21 gennaio 2011 n. 1418. L’avvocato ha diritto al risarcimento del danno dal gestore del servizio di telefonia se il numero del suo studio non è sull’elenco ma è reperibile solo il fax

Risarcito il danno al penalista se il suo telefono non è sull’elenco.

L’avvocato ha diritto al risarcimento del danno dal gestore del servizio di telefonia se il numero del suo studio non è sull’elenco ma è reperibile solo il fax.

Lo ha affermato la terza sezione civile della Cassazione con la sentenza 1418/2011 che ha confermato una condanna al pagamento di settantamila euro a favore di un penalista che aveva subito una forte contrazione dell’attività a causa del mancato inserimento del numero sull’elenco del telefono.

Il collegio ha riconosciuto al professionista sia il danno patrimoniale da perdita di affari sia quello da lesione all’immagine. “Uno studio legale, dotato solo di un’unica linea fax – ha spiegato la Cassazione – offriva di sé e del professionista un’immagine poco efficiente e poco affidabile, immagine tanto più negativa per uno studio di avvocato penalista la cui efficienza ed affidabilità si misurano anche sulla facile reperibilità in ragione delle emergenze e delle urgenze proprie di quel settore di affari giudiziari”.

Testo integrale:
Annunci

Lascia un commento o richiedi un consiglio