Cassazione penale 2011

Corte di Cassazione, S.U.P., n. 1235, depositata il 19/1/2011. Specialità dei reati in materia fiscale rispetto al delitto di truffa aggravata a danno dello stato

“I reati in materia fiscale di cui agli artt. 2 e 8 dlgs 10/3/2000, n. 74 sono speciali rispetto al delitto di truffa aggravata a danno dello stato di cui all’art. 640 c.p., II comma, n. 1, c.p.”

La Sezione Terza della Suprema Corte, alla quale il processo in esame era stata assegnata, con ordinanza depositata il 21/7/20101, rimetteva il ricorso alle Sez. Unite, rilevando l’esistenza di un contrasto giurisprudenziale, ovvero: configurabilità o meno di un concorso tra i reati di frode fiscale ex artt 2 e 8 dlgs 10/3/2000, n. 74 e di truffa aggravata ai danni dello Stato ai sensi del comma II, n.1, art. 640 c.p.

Orbene secondo le Sez. Unite al caso in esame deve aderirsi all’orientamento Giurisprudenziale che ravvisa un rapporto di specialità tra la forde fiscale e la truffa aggravata ai danni dello Stato.

In definitiva qualsiasi condotta di frode al fisco non può che esaurirsi all’interno del quadro sanzionatorio della apposita normativa.

Annunci

Lascia un commento o richiedi un consiglio